Dopo l'istante magico in cui i miei occhi si sono aperti nel mare, non mi è stato più possibile vedere, pensare, vivere come prima. (Jacques-Yves Cousteau)

PORTO NUMANA & LA SUA STORIA

Porto di Numana e la storia: 

Nel IV secolo a.C. venne rifondata dai Siracusani e nel 269 a.C., passata sotto la dominazione romana, divenne 'Municipium' (Comune). La cittadina cadde in servitù e subì una vera e propria trasformazione: da florido centro commerciale a borgo di pescatori. Dopo gli antichi splendori, il terremoto del 558 d.C causò lo sprofondamento in mare di gran parte delle abitazioni e di molteplici tesori della città; a questo seguì un'altra scossa sismica nel IV secolo a.C. e una catena di saccheggi che portò Numana verso un lento decadimento.

Nel 1126 Osimo conclude col vescovo di Numana un contratto di affitto riguardante la terza parte del porto (v. Porto di Osimo) (dal ponte sul Musone al porto di Numana), per la durata di 99 anni ed il canone annuo di tre denari. Osimo acquisiva il diritto di farvi mercatura, partenze e approdi, con esenzione da qualunque dazio o gabella.
Nel 1142 viene redatto un altro strumento tra il Comune di Osimo e il vescovo di Numana, col quale si concede una parte del porto di Numana, confermando il precedente atto.
Nel 1247 il papa Innocenzo IV, per punire gli Osimani che avevano sostenuto re Enzo (v.), assegnava le rendite della Chiesa di Osimo al vescovo di Numana.
Nel 1462 un documento della Curia parla di Numana come "porto della città di Osimo".
Nel 1895 Osimo si stacca dal Consorzio per il mantenimento del porto di Numana.

Porto di Osimo: Nel XII sec. Osimo ebbe per porto una terza parte (dal ponte sul Musone al porto di Numana) (v.), dal ponte sul Musone al porto di Numana (1126).
Nel 1142 i confini vengono ridefiniti.
Nel 1229 Osimo si serviva anche del porto di Recanati, come precisato in un diploma di Federico II.
Appare chiaro che nel 1292 le acque del Musone, dell'Aspio e dell'Acquaviva confluivano insieme (v. Padusa) fino appunto al porto di Numana, come anche si rileva da un breve del 1397.

BIBL. - Libro Rosso, docc. I e II. C. Romiti, Guida ricordo di N., Osimo, La Picena, 1927. Martorelli, p. 3 ss. Talleoni, I, p. 2, 4 ss., 12, 14, 22, 32, 55, 83 s., 91 ss., 177, 179, 181, 185, 187, 198, 201, 208 s. L. Spada, Numana: notizie storiche (ms.). G2, p. 165, 246, 837.
BIBL. - Martorelli, p. 7 ss., 116. Libro Rosso, docc. I, II. G2, p. 165.
Tratto da: https://www.tulasi.it/morronimassimo/default.asp?p=2

Copyright © 2015 - 2020          Porto Numana          Tutti i diritti sono riservati                email: portonumana@hotmail.com